Inter, già individuato il post Inzaghi: allena in Serie A

L’Inter è felice con Simone Inzaghi che sarà il tecnico dei nerazzurri almeno fino al 2025: per il futuro piace un allenatore di Serie A.

I nerazzurri hanno fatto grandi cose con il tecnico ex Lazio, arrivando anche in finale di Champions League e, di fatto, aumentando a dismisura l’appeal del club e il valore di ogni calciatore. Il suo apporto all’Inter è stato fondamentale in questi anni e si è meritato anche il rinnovo del contratto fino al 2025, già firmato qualche mese fa.

Il futuro prossimo di Inzaghi e dell’Inter sarà legato, ma la società pare che stia già pensando agli anni a venire e a come poter sostituire il mister attuale dopo il 2025.

Addio Inter nel 2025: l’annuncio per il post Inzaghi

Simone Inzaghi e l’Inter hanno scritto pagine di storia insieme. Ora l’obiettivo è quello di continuare a vincere trofei importanti e cucire la seconda stella sullo stemma al termine di questa stagione. L’allenatore piacentino non ha ancora vinto uno Scudetto in carriera e il suo sogno, come già ammesso pubblicamente, è di farlo con i colori nerazzurri.

Il suo lavoro è stato eccezionale fino a questo momento e per questo motivo la società gli ha voluto affidare le chiavi dello spogliatoio anche per la prossima stagione. Alla fine della stagione 2024-25, però, potrebbe esserci il suo addio e ora iniziano a circolare nomi per la panchina dell’Inter.

Palladino può sostituire Inzaghi all'Inter
Palladino Inzaghi (LaPresse) Spaziointer.it 16102023

Raffaele Palladino potrebbe essere uno degli allenatori emergenti che la società nerazzurra valuterà per il post Inzaghi. A Monza gioca con un assetto molto simile a quello dell’Inter potrebbe essere lui il prescelto per rilevare un incarico tanto importante. Nelle due stagioni in Serie A ha portato i brianzoli ad uno status molto alto per una squadra e una società ancora giovani, e il suo futuro sarà sicuramente radioso.

Il benestare della possibile soluzione Palladino all’Inter è arrivato anche da Adriano Galliani che ai microfoni di monza-news, ha parlato del futuro dell’attuale allenatore del Monza in termini sensazionalistici.

Una squadra italiana che fa la Champions League lo ha già cercato ma lui ha preferito declinare per la parola data a Silvio Berlusconi“, ha annuciato l’amministratore delegato del Monza. Poi ha concluso il suo excursus su Raffaele Palladino, incensandone il lavoro: “Credo che un giorno allenerà squadre del calibro di Inter, Milan o Juventus. E io sarò felice per lui”.

L’idea Palladino per l’Inter, dunque, può essere alla portata della dirigenza nerazzurra, soprattutto se nel 2025 dovesse verificarsi l’addio di Simone Inzaghi.

Impostazioni privacy