Retroscena Arnautovic, rivelazione di Di Vaio: riguarda il Milan

Intervenuto a Radio Sportiva, Marco Di Vaio ha annunciato un retroscena che riguarda da vicino il Milan sulla trattativa che ha portato Marko Arnautovic al ritorno in nerazzurro.

La bandiera ed ora dirigente del Bologna Marco Di Vaio è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Sportiva. Tra i vari temi trattati l’ex numero 9 rossoblu si è esposto sul trasferimento di un altro ex attaccante felsineo, il quale ha lasciato il capoluogo emiliano durante l’ultima sessione di mercato: Marko Arnautović. 

il direttore sportivo bolognese ha svelato alcuni retroscena sul trasferimento all’Inter:

“Il mister era preoccupato dalle voci su Arnautovic, il mercato a volte non lo comandi e a volte lo subisci. In entrata ci sono state trattative lunghe iniziate anche a luglio con Sartori, poi il mister era felice del mercato: per questo abbiamo fiducia, abbiamo chiuso il mercato tardi ma ci stiamo conoscendo adesso.”

Di Vaio esce allo scoperto: rivelazione sull’addio di Arnautovic

L’austraico è stata la scelta della dirigenza nerazzurra per ricoprire il terzo slot nel reparto offensivo. L’Inter non era tuttavia l’unica pretendente per il centravanti, come affermato anche da Di Vaio:

“Su Marko dico che in due anni, riportandolo dalla Cina, scommettendo noi su di lui e lui su di noi, dico che ha ricevuto offerte dal Manchester United, dal Milan, dalla Roma. Poi è arrivata l’Inter, dove era già stato, e abbiamo fatto fatica a fargli dire di no.”

 Di Vaio esce allo scoperto su arnautovic
Di Vaio svela alcuni retroscena sull’affare Arnautovic – ANSA – spaziointer.it 
Attualmente l’attaccante si trova fermo ai box a causa di un infortunio muscolare patito nel match contro l’Empoli. Si prevede un ritorno tra gli arruolabili da Inzaghi per fine novembre, in concomitanza con la super sfida con la Juventus.
Impostazioni privacy