Infortunio in Nazionale, annuncio del ct: Inzaghi preoccupato

L’Inter di Simone Inzaghi deve riprendere subito il cammino positivo in Serie A dopo le difficoltà dell’ultimo periodo ma c’è un infortunio.

I nerazzurri hanno perso la vetta della classifica, con il Milan che ha preso il primo posto dopo i risultati maturati nell’ultima giornata di campionato. Il pareggio contro il Bologna, arrivato dopo un vantaggio di due gol, è stato un vero e proprio blackout per la squadra di Inzaghi che deve riprendere immediatamente il cammino vincente per restare incollato alla vetta e tentare il nuovo sorpasso al primo passo falso dei “cugini”.

Con la sosta per le Nazionali si arriva a un giro di boa importante. Vanno risolti i problemi che sono nati fino ad oggi ma non sono da escludere ulteriori negatività, proprio in arrivo dagli impegni internazionali.

Nuovo infortunio in casa Inter? C’è un problema

L’Inter sta attraversando un momento complesso che potrebbe diventare ancora più complicato con la sosta per le Nazionali. Ci sono tantissimi calciatori in giro per il mondo, impegnati con partite di grande spessore e per il proprio Paese. Anche per questo motivo nessuno si risparmierà e darà il 100% per convincere i rispettivi ct a sceglieri come giocatori chiave.

Intanto dall’Argentina arrivano notizie di un infortunio per Lautaro Martinez. L’attaccante argentino sta facendo faville in Serie A ed è diventato sempre più forte e importante per Simone Inzaghi.

Anche Lionel Scaloni non può più farne a meno e intende utilizzarlo come carta importante nei prossimi impegni dell’Argentina contro Paraguay e Perù per le Qualificazioni al prossimo Mondiale.

Lautaro Martinez Infortunio con la nazionale
Lautaro Martinez Infortunio (LaPresse) Spaziointer.it 12102023

Proprio in ritiro con l’Argentina Lautaro Martinez è rimasto vittima di una botta dopo uno scontro in allenamento che ha fatto preoccupare Scaloni, Simone Inzaghi, l’Inter e tutti i tifosi.

“Ha preso un colpo alla tibia, ma sta bene. È un toro, è forte, sta bene”, ha voluto sottolineare Lionel Scaloni in conferenza stampa. Il ct dell’Argentina, poi, ha sottolineato quanto sia importante un attaccante del suo calibro perché “arriva bene, è in salute e reduce da un ottimo momento personale. È arrivato in nazionale praticamente da zero e sta dando il suo contributo”.

L’utilizzo di Lautaro negli impegni con la nazionale Argentina potrebbe essere ridotto a causa della presenza di Julian Alvarez, bomber del Manchester City che sta facendo faville. “Hanno già giocato insieme, sono aperto a tante possibilità”, ha ribadito Scaloni parlando della possibile coppia d’attacco da proporre in alcune situazioni, con Messi a completare il trio.

Impostazioni privacy