Inter, la sentenza di Sacchi spiazza tutti: tifosi increduli

In queste ore l’ex allenatore del Milan Arrigo Sacchi ha rilasciato delle dichiarazioni sull’Inter che lasciano increduli i tifosi interisti. 

L’Inter commette un altro passo falso in campionato e si presenta alla sosta senza il primato della classifica, lasciato nelle mani del Milan dopo il pareggio interno contro il Bologna. Eccezion fatta per il secondo turno di Champions contro il Benfica, infatti, i nerazzurri non riescono più a vincere tra le mura amiche, dove sono incappati prima nella sconfitta contro il Sassuolo, poi nel pareggio contro i rossoblù nonostante il risultato iniziale sembrava più che rassicurante. La squadra di Simone Inzaghi è infatti partita a mille all’ora, trovandosi in vantaggio di due reti dopo quasi mezz’ora di gioco.

Ma la troppa convinzione di aver già portato a casa la partita, non solo ha fatto resuscitare il Bologna, ma ha ripresentato i fantasmi della passata stagione, quando l’Inter conquistava la finale di Champions e al tempo stesso, metteva in fila una serie di risultati negativi in campionato che gli hanno messo un distacco incolmabile dal Napoli di Spalletti, lanciato in solitaria verso il suo terzo scudetto. Il timore di tutto il popolo nerazzurro è che questa situazione possa verificarsi anche durante la stagione in corso, rischiando di compromettere tutto l’ottimo lavoro fatto fino a questo momento, ma, soprattutto, sul mercato.

Sacchi: “Inter? Thuram è la sorpresa più bella, perfetto con Lautaro”

Chi invece continua a regalare forti emozioni è la coppia d’attacco composta da Lautaro e Thuram, che al momento si sta rivelando il duo più prolifico d’Europa, con numeri superiori anche alla coppia del Bayern Monaco formata da Sanè e Kane. I due attaccanti stanno trascinando l’Inter a suon di gol e potrà essere questo, forse, il fattore decisivo per arrivare alla conquista del titolo.

E’ dello stesso avviso anche l’ex allenatore del Milan e della Nazionale Arrigo Sacchi, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

Thuram
Thuram e gli elogi di Sacchi (Lapresse) SpazioInter.it

L’ex tecnico ha usato parole sorprendenti elogiando un calciatore nerazzurro:

“La sorpresa più bella dell’Inter di Simone Inzaghi è sicuramente Marcus Thuram, al suo debutto nel campionato italiano. Stiamo parlando di un giocatore che si è inserito alla perfezione nelle manovre di gioco della squadra, segue alla lettera gli ordini del suo allenatore e, soprattutto, si integra alla perfezione con Lautaro che ne trae beneficio, tant’è vero che l’argentino è il capocannoniere del campionato. I movimenti di Thuram sono sempre funzionali a quelli del compagno: se Lautaro attacca lo spazio, lui viene incontro, e viceversa. Siamo di fronte ad una coppia ben assortita”.

Dichiarazioni che lasciano piuttosto increduli i tifosi interisti, visti i trascorsi dove Sacchi non aveva quasi mai speso parole d’onore per l’eterna rivale del Milan.

Impostazioni privacy