Spagna-Italia, Acerbi irritato: i rimpianti dopo la sconfitta

La Spagna vola in finale di Nations League, l’Italia si ferma. Acerbi ai microfoni di Rai Sport nel post partita analizza la sconfitta.

Non riesce a centrare la finale la squadra di Roberto Mancini, tra leggerezze e occasioni sprecate Fracesco Acerbi analizza la sconfitta nel post partita.

Le parole di Acerbi

Queste le parole del difensore dell’Inter e della nazionale italiana a Rai Sport:

Sì, ha meritato di più la Spagna. Abbiamo sbagliato tanti appoggi facili dando forza alla Spagna. Abbiamo fatto meno di quello che potevamo fare, c’è rammarico. È stato difficile per come palleggiano. Potevamo fare qualcosa in più. Loro più avanti di noi? Hanno giocatori tutti tecnici, per loro è sempre stato così. Forse hanno più qualità ma loro sono una squadra forte.

Così ammette gli errori commessi durante la gara, poi continua:

Avevano la difesa a metà campo, quando attaccavamo facevano fatica. Poi nel secondo tempo abbiamo smesso, dovevamo avere più coraggio. Sistema di gioco? In tanti giocano a tre, ci voleva un po’ di freschezza e di forza nelle gambe. Loro sembravano più freschi, avevano sempre la palla mentre noi correvamo di più e facevamo fatica.

Così conclude il difensore italiano esprimendo il suo dispiacere per l’esito della partita.

 

 

Impostazioni privacy