Bastoni punge il Milan: “Avevamo il dente avvelenato dopo i loro festeggiamenti”, poi la frase sul rinnovo!

L’Inter, per il secondo anno consecutiva, vince la Supercoppa italiana, questa volta in un derby contro il Milan, per 0-3.

A far vincere il primo trofeo del 2023, ai nerazzurri, sono state le reti di Dimarco, Dzeko e Lautaro Martinez.

Al termine della partita, dopo i festeggiamenti, ha parlato, ai microfoni di Mediaset, Alessandro Bastoni.

Bastoni Inter Supercoppa

Bastoni, punge il Milan, dopo la vittoria della Supercoppa

Dopo la vittoria, Alessandro Bastoni non le manda a dire e si toglie qualche sassolino dalla scarpa contro il Milan, di seguito le sue dichiarazioni:

LEGGI ANCHE:  Retroscena sull'addio di Skriniar: la posizione dei compagni

Sulla vittoria:

“Ci tenevamo tanto a vincere oggi, avevamo il dente avvelenato per i festeggiamenti che hanno fatto loro l’anno scorso e abbiamo giocato con cattiveria, siamo stati bravi nell’atteggiamento e nel far capire che oggi non era giornata per loro perchè volevamo la vittoria”.

Questa partita dal punto di vista emotivo può essere una spinta sia in campionato che in Champions”.

Sul rinnovo:

“Manca un anno e mezzo per la mia scadenza, io sono tranquillo, ci sono altri rinnovi prima del mio”.

Tatiana Digirolamo

Sei qui: Home » News Inter » Bastoni punge il Milan: “Avevamo il dente avvelenato dopo i loro festeggiamenti”, poi la frase sul rinnovo!