Cambio hotel per l’Inter, Inzaghi non ha gradito la scelta: il motivo è a causa di un precedente

Continua imperterrito il countdown verso la finale di Supercoppa Italiana, che vedrà Inter e Milan contendersi il primo trofeo stagionale italiano in terra araba. Il momento critico dei rossoneri, contrapposto alla ritrovata vittoria nerazzurra in campionato contro il Verona, proietta i campioni in carica da favoriti verso la sfida.

Inter
Inter-Verona (Getty Images)

Il match di Riyad avrà inoltre un significato nascosto per l’Inter che, arrivando col vento in poppa al derby di Supercoppa, riporterà il proprio tecnico in Arabia Saudita. Proprio in quel di Riyad, infatti, arrivò il trionfo di Simone Inzaghi da allenatore della Lazio, quando sconfisse per 1-3 la Juventus di Sarri nel 2019. Nonostante questo splendido ricordo inciso nella mente, pare però che il tecnico nerazzurro sia apparso abbastanza scontento nelle ultime ore.

LEGGI ANCHE:  L'Inter si gode Lautaro Martinez: valutazione da capogiro

Inzaghi furioso e scaramantico, la situazione in Arabia

A raccontare le vicende svoltesi in Arabia Saudita ci ha pensato Il Giornale. Protagonisti, la Lega Calcio e l’allenatore piacentino, con quest’ultimo parecchio infastidito dalla scelta dell’hotel in cui l’Inter dovrà pernottare a Riyad.

Inzaghi
Simone Inzaghi (Getty Images)

Le news parlano di un Inzaghi particolarmente risentito nei confronti della Lega italiana, in quanto volenteroso di soggiornare nello stesso albergo messo a disposizione di quella che fu la sua Lazio vincitrice nel 2019. I motivi di tale risentimento, ovviamente, non risiedono nelle comodità offerte dal posto bensì nella gran vena scaramantica del ct nerazzurro, violata da questo improvviso cambio di programma.

Mario Reccia

Sei qui: Home » News Inter » Cambio hotel per l’Inter, Inzaghi non ha gradito la scelta: il motivo è a causa di un precedente