Fallo di Hien su Dzeko: c’era l’espulsione? Marelli non ha dubbi

L’Inter sta disputando la 18a giornata di Serie A: a San Siro c’è l’Hellas Verona. I nerazzurri, grazie a una rete di Lautaro Martinez arrivata nei primi minuti del match, sono in vantaggio per 1-0 e stanno conducendo la gara.

Fallo Hien Inter Verona
Inter Verona (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Fallo di Hien su Dzeko, niente espulsione

Sul finire del primo tempo, l’Inter ha protestato per un possibile calcio di rigore per fallo di mano nell’area del Verona, ma l’arbitro Fabbri, dopo un check con il VAR, ha deciso di non fischiare nulla.

Nella ripresa, però, i nerazzurri si sono lamentati in due occasioni. La prima per un fallo di Lautaro su Dawidowicz per trattenuta: Fabbri ha fischiato fallo, considerato lieve dall’argentino, e ha annullato la rete del 2-0.

LEGGI ANCHE:  Nuovo sponsor per l’Inter? C’è una novità in vista del futuro

La seconda “svista” è quella più clamorosa: il difensore Hien, già ammonito, ferma Dzeko con una trattenuta evidente da ultimo uomo e non viene sanzionato dal direttore di gara con il doppio giallo.

Anche l’ex arbitro Luca Marelli ha commentato l’episodio su DAZN: “In questo caso, se si fischia, è automatica l’ammonizione, perché Dzeko aveva il possesso del pallone e il campo era abbastanza aperto dinanzi a sé. Serviva il doppio giallo”

Sei qui: Home » News Inter » Fallo di Hien su Dzeko: c’era l’espulsione? Marelli non ha dubbi