Inter-Verona, le parole della vigilia di Zaffaroni: “Dei nerazzurri temo questo!”

Oggi inizia la 18esima giornata di Serie A con un big match dal sapore Scudetto, quello tra Napoli e Juventus, che potrebbe già dare pesanti risposte sul campionato 2022/23.

Di questo scontro diretto ne possono approfittare le inseguitrici, tra cui il Milan, che va in trasferta a Lecce, e soprattutto l’Inter, che affronta un Verona in ripresa ma pur sempre penultimo.

I nerazzurri, nel match delle 20:45 di domani a San Siro, vogliono rimediare al passo falso col Monza e alla brutta prestazione contro il Parma in Coppa Italia, e cercare di allungare su Roma,Lazio e Atalanta nella corsa al quarto posto.

Inter Verona (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Intanto è da poco terminata la conferenza stampa del tecnico gialloblu Zaffaroni, che ha parlato così della sua squadra e di cosa si aspetta dalla partita di domani:

Che senso assume ora questa partita? Ogni gara ti insegna qualcosa, sarà una partita da affrontare con attenzione e determinazione. Conosciamo il valore dell’avversario, che sarà in lotta fino alla fine per vincere il campionato e che tra poco affronterà gli ottavi di Champions League. Noi andremo a giocarci la partita con le nostre armi e consapevoli della gara che dobbiamo fare, con grande umiltà ma anche con grande determinazione”.

Lazovic verrà confermato sulla trequarti? Che Inter ci dobbiamo aspettare? Non ci sono dubbi sulla forza dell’Inter, è una squadra che segna con grande facilità, ha soluzioni diverse e attaccanti che combinano molto bene, sono fisici e possono metterci in difficoltà su palla inattiva. Per contenerli servirà grande attenzione. Darko è un giocatore molto duttile, capisce il gioco e tatticamente è molto intelligente. Sa disimpegnarsi in molte zone del campo, sia all’interno che all’esterno. In questo momento va così, ma sono soluzioni legate all’attualità: quando si hanno a disposizione giocatori così le soluzioni possono essere diverse”.

Sei qui: Home » News Inter » Inter-Verona, le parole della vigilia di Zaffaroni: “Dei nerazzurri temo questo!”