Dzeko sempre più leader, l’Inter non vuole perderlo: la strategia dei nerazzurri

La vittoria di ieri sera è arrivata grazie al solito Edin Dzeko. Un’incornata potente sull’ottimo cross di Dimarco e l’Inter mette in cascina tre preziosissimi punti in ottica scudetto.

Sono sette gol in sedici presenze in campionato quest’anno, altri tre li ha segnati nel girone di Champions League. Se si aggiungono i diciassette gol totali della scorsa stagione allora si può considerare un rendimento forse al di sopra di quanto ci si aspettava, vista l’età, solo quella, perché sulle capacità del Cigno di Sarajevo nessuno aveva dubbi.

Corteggiato per anni dai nerazzurri, è arrivato solo un anno fa, per sostituire Lukaku che adesso si ritrova come compagno.

LEGGI ANCHE:  Bergomi punge l'Inter: "Si doveva fare meglio!", poi il commento sull'addio di Skriniar

Edin Dzeko, però, non è soltanto gol. Edin Dzeko è esperienza, serietà, classe. Un attaccante totale, seppur avanti con l’età.

L’Inter non vuole perderlo, forse la speranza potrebbe essere quella di averlo in rosa fino a fine carriera. Proprio per questo, in Viale della Liberazione stanno pensando al rinnovo.

Futuro Dzeko: l’Inter pensa al rinnovo

Edin Dzeko
Getty Images, Dzeko, Inter, rinnovo

Secondo quanto riportato da Sky Sport, la dirigenza nerazzurra prenderà in considerazione le situazioni contrattuali dei giocatori sopra i trent’anni nelle prossime settimane.

La strategia dovrebbe essere quella di mettere sul piatto, per l’attaccante bosniaco, il rinnovo di un solo anno alle stesse cifre attuali.

Sei qui: Home » News Inter » Dzeko sempre più leader, l’Inter non vuole perderlo: la strategia dei nerazzurri