Rinnovo Skriniar, contatti bloccati: svelato il motivo

Con l’avvento del Mondiale e la sosta del campionato, i dirigenti sportivi delle varie società hanno potuto lavorare, senza sosta, sul fronte rinnovi al fine di ripartire con maggiori certezze sia per gli allenatori che per i calciatori.

Skriniar possibile parametro zero: la richiesta del giocatore

Una delle società maggiormente coinvolte in tal senso, è senza dubbio l’Inter: la società nerazzurra è alle prese, infatti, con il rinnovo del difensore slovacco Milan Skriniar.

Il giocatore, con il contratto in scadenza nel 2023 e, dunque, a partire dal 1° gennaio possibile parametro zero, ancora non ha sciolto le riserve riguardanti il proprio futuro.

 Milan Skriniar, Inter
Milan Skriniar (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Skriniar-Inter, il futuro è incerto: la situazione

Il giocatore vuole un ingaggio di circa sette milioni più bonus, l’Inter, invece, si è fermata a sei milioni più bonus e sembra non voler spingersi oltre.

LEGGI ANCHE:  Marotta studia il colpo per il dopo Skriniar: proposti all'Inter due difensori!

In particolare, stando a quanto riportato da Tuttosport, al momento la situazione è in stand-by almeno fino alla Supercoppa che si disputerà a Riad il 18 gennaio contro i cugini rossoneri.

Dunque, un caso davvero difficile quello legato al rinnovo di Skriniar che ora rischia davvero, con il passare dei giorni, di andar via a parametro zero.

Achille Strombetta

Sei qui: Home » Copertina » Rinnovo Skriniar, contatti bloccati: svelato il motivo