Moratti a sorpresa: “Moggi voleva venire all’Inter”, poi il commento su Skriniar

A pochi giorni dalla ripresa del campionato, l’Inter continua la preparazione in vista della prima sfida contro il Napoli, che si giocherà al Meazza.

Questa volta, però, protagoniste non sono le vicende calcistiche dei nerazzurri quanto le parole dell’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti. L’imprenditore è intervenuto ai microfoni di Sportpaper.it per un’intervista a tutto tondo.

Di seguito quanto evidenziato:

Inter-Napoli?
“Sarà una partita molto bella, interessante. Tutto nuovo perché il Napoli dopo due mesi potrebbe essere diverso da quello che era, ma resta una squadra pericolosa. L’Inter deve sfruttare il fatto che si è fermato il campionato, ha la possibilità di riprendersi e di far un po’ di punti”.

Il Napoli?
“È forte, fortissimo. Naturalmente l’interruzione non è stata a suo vantaggio, con la gara del 4 gennaio capiremo di più”.

Inter favorita sul Porto in Champions League?
“Beh, speriamo di sì. L’Inter ha ottime possibilità di superare il turno, le ha sempre. Dipenderà dal momento, da come arriveranno i calciatori e da quanto Lukaku sia in forma. I fattori saranno tanti”.

Skriniar Inter
FOTO GETTY – Skriniar Inter calciomercato

Moratti senza freni svela l’avvicinamento a Moggi, poi dice la sua su Skriniar e Dzeko

Dopo un’analisi della situazione di campionato, si passa al mercato: passato, presente e futuro. Moratti parla dei possibili rinnovi di Skriniar e Dzeko, poi torna su un acquisto mancato:

LEGGI ANCHE:  Ravezzani punge Zhang: "Convive con debiti spaventosi non solo all'Inter"

Acquisti nel mercato di gennaio?
“Non mi aspetto nulla. La squadra è forte, non so chi potrebbe fare al caso dei nerazzurri ora”.

Rinnovi di Skriniar e Dzeko?
“Non lo so, dipende dalla società. Vedremo cosa riusciranno a fare. La società nerazzurra fino ad ora si è comportata bene, ha tenuto giocatori forti e sono riusciti a fare una squadra come si deve”.

Luciano Moggi all’Inter prima di Calciopoli?
“Posso confermare che Luciano volesse venire all’Inter, questo senza dubbio”.

Mourinho allenatore della Roma e ct del Portogallo?
“Queste sono sue scelte personali, devo dire che però Mourinho è stato coraggioso in questa scelta di arrivare nella Capitale, ma questo fa capire quanto lui sia un professionista legato al contratto sottoscritto con la Roma e al suo dovere. Questo riflette la personalità seria dell’uomo”.

Sei qui: Home » News Inter » Moratti a sorpresa: “Moggi voleva venire all’Inter”, poi il commento su Skriniar