Sensi intervistato: “Ritorno all’Inter? Vedremo a fine stagione”

Stefano Sensi, centrocampista ancora di proprietà dell’Inter in prestito al Monza, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera.

Il giocatore, nella sua esperienza nerazzurra, è stato tormentato da numerosi infortuni che gli hanno impedito di esprimere la meglio il suo potenziale. Tante sono le tematiche trattate all’interno di questo intervento: dal rapporto con gli infortuni ad un possibile ritorno all’Inter a fine stagione.

Intervista Sensi

Sensi sul futuro: “Vivo il presente”

Queste le dichiarazioni in merito al suo futuro: “Per quest’anno l’obiettivo è fare bene a Monza: sono qui in prestito secco, a fine anno si vedrà. Ho imparato che bisogna vivere bene il presente, il futuro ne sarà poi una conseguenza“.

LEGGI ANCHE:  Bonolis loda Inzaghi: “Voto molto alto alla stagione”

In merito al rapporto con gli infortuni: “Ho temuto il peggio, non che una frattura malleolo peroneale sia un infortunio di poco conto. Non è questione di sentirsi o meno in credito con la sorte ma mi sono proprio chiesto “perché?”, “perché ancora a me?”.

Infine il rapporto con Antonio Conte: “A livello tattico e di intensità mi ha consentito di fare uno step ulteriore. Ha creduto in me e non era scontato che una squadra come l’Inter andasse a comprare un centrocampista del Sassuolo“.

Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Sensi intervistato: “Ritorno all’Inter? Vedremo a fine stagione”