Nuovo San Siro, la decisione del Comune di Milano coglie alla sprovvista

Non trova fine la questione San Siro, che proprio ieri a Milano, durante una riunione del Consiglio Comunale di Milano, ha nuovamente visto i consiglieri discutere sul tema “stadio nuovo”. Al termine dell’ incontro, però, ci sono state nuove richieste da parte di Palazzo Marino a Inter e Milan in cui si chiedeva alle società di modificare ulteriormente il progetto per il nuovo stadio.

San Siro Dichiarazioni Lega

Nuovo San Siro, la risposta della Lega

La Lega Nord, secondo quanto riportato da Calcio e Finanza, ha chiesto di accelerare le operazioni, di seguito le dichiarazioni:

Noi siamo a favore del nuovo stadio, con un investimento di 1,3 miliardi di euro sul territorio per avere uno stadio moderno e sicuro. Si parla di nuovo stadio dal 2013, ma siamo ancora qui con ordine del giorno che impone vincoli rischiando di perdere investimenti e far realizzare lo stadio da altri parti”. Ha spiegato Alessandro Verri.

LEGGI ANCHE:  Sirene dalla Premier League, può lasciare l'Inter a gennaio: corsa a tre per il nerazzurro

A rincarare le parole di Verri, Alessandro De Chirico di Forza Italia:

“Non ci sono piani B, il Comune non sarebbe in grado di poter sostenere i costi per mantenere l’attuale San Siro senza le squadre, ma per l’amministrazione non esistono alternative”. 

Tatiana Digirolamo

Sei qui: Home » News Inter » Nuovo San Siro, la decisione del Comune di Milano coglie alla sprovvista