La leggenda camerunense attacca Onana: “Ci vuole umiltà”

Un Mondiale tutto sommato positivo per il Camerun, che in un girone di ferro comprendente Brasile, Svizzera e Serbia è riuscito a conquistare sul campo 4 punti. Un po’ meno positiva l’esperienza in Qatar di André Onana: il portiere dell’Inter è stato escluso dalla Federazione camerunense per alcuni dissidi con il Ct.

N Kono Onana Camerun

N’Kono: “Onana? Serve umiltà!”

Sulla situazione che ha visto coinvolto Onana, ha detto la sua anche Thomas N’Kono. Il leggendario portiere del Camerun, vincitore di due Coppe d’Africa con la propria Nazionale, ha criticato – anche abbastanza aspramente – il comportamento tenuto dal connazionale.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi vuole Lukaku al top per il Porto: la strategia del tecnico

N’Kono, che in carriera vanta 63 presenze in Nazionale e anche due titoli di “Calciatore africano dell’anno“, ha parlato così ai microfoni di La Repubblica. Di seguito il contenuto del suo intervento:

“Non so cosa sia successo e penso che certe cose debbano restare in famiglia, però Onana deve trovare l’umiltà. Ci sono valori nella vita che sono più importanti di tutto il resto. Uno di questi, ad esempio, è l’amicizia“.

PIERFRANCESCO VECCHIOTTI

Sei qui: Home » News Inter » La leggenda camerunense attacca Onana: “Ci vuole umiltà”