Serie A, non solo il fuorigioco: rivoluzione anche al VAR

La Lega di A è al lavoro per ultimare il piano di proposte di riforma al calcio. Non solo l’introduzione del fuorigioco semiautomatico dal 4 gennaio. Ieri in commissione si è parlato della possibilità di introdurre il challenge, vale a dire l’intervento a chiamata del Var, misura che contribuirebbe a sgombrare il campo da equivoci e sospetti. A riportarlo è il Corriere della Sera. 

Arbitri Champions League
VAR arbitri Challenge Serie A

Che cos’è il Challenge e come funziona?

ll Challenge, rappresenta la possibilità da parte di una squadra di richiedere l’intervento del VAR per analizzare una determinata situazione di gioco, in caso di discordanza con la decisione presa dall’arbitro in campo. Ad oggi il VAR non prevede la possibilità che le squadre possano suggerire la review di un’azione, decisione che spetta solo ed esclusivamente al direttore di gara. L’introduzione del VAR a chiamata rappresenterebbe una vera e propria rivoluzione e permetterebbe all’AIA e alla stessa lega calcio italiana una maggiore trasparenza sull’arbitraggio tanto richiesta da diversi club di A..

LEGGI ANCHE:  VIDEO - Lautaro furioso in panchina: “Vai alla Juve ca**o”

Sei qui: Home » News Inter » Serie A, non solo il fuorigioco: rivoluzione anche al VAR