Sale il prezzo di Dumfries, Manchester Utd e Chelsea avvisate: la cifra

Un Mondiale iniziato con il freno a mano tirato da parte di Denzel Dumfries, almeno nelle prime due partite, ma ha alzato subito l’asticella, durante gli ottavi di finale tra la sua Olanda e gli Usa.

Due assist e un gol e Olanda che vola ai quarti. Denzel è ormai uno degli esterni in circolazione. Lo ha dimostrato agli Europei, lo ha dimostrato, continuando a farlo, con l’Inter e lo sta dimostrando anche ai Mondiali.

Quest’ultimi, però, potrebbero voler dire tanto per il suo futuro. Infatti, nonostante Dumfries piaccia da tanto tempo a diverse big europee, le prestazioni in Qatar aumenteranno la possibilità che in casa Inter bussi qualcuno.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi studia il piano anti-Sampdoria: due novità dal primo minuto!

Cessione Dumfries? Servono 60 milioni

Getty Images, Dumfries, Olanda, Inter

L’Inter non vorrà privarsi dei suoi giocatori migliori, ma l’esigenza di fare un utile molto forte entro il 30 giugno 2023, potrebbe portarla a salutare uno dei suoi big.

Da tanto si considera Denzel Dumfries come il giocatore da poter sacrificare. Come scrive La Gazzetta dello Sport “l’olandese potrebbe essere lo strumento di una grande plusvalenza”.

Acquistato dai nerazzurri per 12,5 più bonus, ora vale più o meno 60 milioni.

Manchester United e Chelsea lo seguono sempre con molta attenzione, ma se ne saprà di più nei prossimi mesi.

Sei qui: Home » News Inter » Sale il prezzo di Dumfries, Manchester Utd e Chelsea avvisate: la cifra