Ronaldo da brividi: le parole sul suo rapporto con l’Inter

Ronaldo il Fenomeno è stato protagonista di una chiacchierata ai microfoni di DAZN.

Ronaldo: “Italia non qualificata? Ero triste”

L’asso brasiliano ha parlato della mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali in Qatar: “Ho reagito con tristezza perché l’Italia è un grande simbolo, una grande nazione che gioca a calcio. Gli italiani sono innamorati del calcio, tutto il mondo appassionato di calcio vorrebbe vedere l’Italia ai Mondiali. Ci sarà qualcosa che non va perché non partecipano da due edizioni di fila: sicuramente bisogna fare un lavoro specifico per tornare a giocare un Mondiale, magari puntare sui giovani nei prossimi anni”.

Ronaldo Maldini Italia

Ronaldo ha poi continuato: “Il difensore italiano che mi ha messo più in difficoltà? Uno speciale con cui ci siamo affrontati tantissime volte è Paolo Maldini. Secondo me è stato quello più duro, il più intelligente. È quello che mi ha messo più in difficoltà”. 

Ronaldo sull’Inter: “Devo ringraziarli tantissimo”

Il Fenomeno ha poi parlato del suo rapporto con l’Inter: “L’Inter ha un grande ruolo nella mia carriera. Sono stati cinque anni bellissimi a Milano, ho conosciuto i tifosi più appassionati al mondo ed è quello che mi ha fatto diventare il Fenomeno: prima ero Ronaldo, poi in Italia con l’Inter sono diventato Fenomeno. Devo ringraziare tantissimo l’Inter per quello che mi ha dato”.

Sei qui: Home » News Inter » Ronaldo da brividi: le parole sul suo rapporto con l’Inter