Zanetti difende Lukaku: “Veniva da un lungo stop”, poi il commento sugli errori

Sulla prematura eliminazione del Belgio dai Mondiali in Qatar c’è anche la firma di Romelu Lukaku.

L’attaccante nerazzurro, reduce da un lungo infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi per circa due mesi, era stato convocato ugualmente dal ct Martinez.

Tuttavia, nell’ultima, decisiva partita contro la Croazia, Big Rom si è reso protagonista di alcuni errori sottoporta piuttosto clamorosi che hanno condannato la sua nazionale all’eliminazione.

Lukaku Belgio Mondiali

Zanetti: “Mi dispiace per Lukaku, aveva fatto tanto per esserci”

Non sono mancati i messaggi di conforto per il belga, apparso particolarmente affranto al termine del match contro la Croazia. Anche il vice presidente dell’Inter Javier Zanetti, intervenuto ai microfoni di ESPN, ha parlato così del suo attaccante:

LEGGI ANCHE:  L'ex nerazzurro punge il Milan su Calhanoglu: "Non era forte come all'Inter"

Gli ho scritto dopo la partita, mi dispiace molto per lui perché ha fatto tanto per esserci. Veniva da un infortunio lungo, il Belgio lo ha aspettato e alla fine ha giocato un tempo. Sono partite così per un attaccante, lo dicevo anche per Lautaro con l’Arabia Saudita: quando segni, tutto cambia nella tua testa. Se ne va dal Mondiale dopo aver avuto tante occasioni da gol, sia di piede che di testa; ha preso anche un palo. L’ultima palla? Non se la aspettava, aveva un avversario davanti“. 

Sei qui: Home » News Inter » Zanetti difende Lukaku: “Veniva da un lungo stop”, poi il commento sugli errori