Lautaro sostituito, Scaloni spiega la “bocciatura”: le parole

Il campionato di Serie A è ormai fermo da qualche settimana a causa della sosta per i Mondiali in Qatar. L’Inter di Simone Inzaghi può, dunque, sfruttare questa lunga pausa per sistemare quanto non ha funzionato in questo avvio di stagione e provare a colmare il gap col Napoli distante 11 punti.

Inzaghi, però, non avrà a disposizione la rosa al completo in quanto sono ben sei i calciatori impegnati in Qatar per i Mondiali.

Lautaro Martinez Argentina
Lautaro Martinez Argentina (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

Tra questi c’è anche Lautaro Martinez che questa sera è sceso in campo con l’Albiceleste nel delicato match contro il Messico.

L’attaccante nerazzurro, nonostante la vittoria della sua nazionale, è apparso ancora sottotono e per questo motivo il CT dell’Argentina, Scaloni, ha preferito sostituirlo nel secondo tempo. Al suo posto è entrato Julian Alvarez del Manchester City.

LEGGI ANCHE:  Marino: "Serve affrontare l'Inter con il piglio giusto", poi la risposta su Scalvini

Nel post partita, il tecnico dell’Argentina, Lionel Scaloni è stato interrogato proprio in merito alla scelta di sostituire il “Toro” Martinez.

Scaloni ha spiegato il motivo della sua scelta in conferenza stampa.

Di seguito quanto evidenziato:

“L’allenatore è qui anche per prendere delle decisioni, con Julian sapevo che avrei avuto più movimento e più freschezza. Quando fai certi cambi a volte va male, oggi è andata bene. Abbiamo affrontato una partita molto difficile contro una grande rivale, sono orgoglioso di quello che hanno fatto tutti i nostri giocatori. Adesso avanti così con umiltà e con la testa alta, dobbiamo continuare con questa squadra”.

Sei qui: Home » News Inter » Lautaro sostituito, Scaloni spiega la “bocciatura”: le parole