Piace in Premier League, in bilico il futuro di Dumfries: l’Inter ha già scelto il suo sostituto!

In bilico il futuro di Dumfries. Nonostante la centralità nel progetto, le richieste dall’estero non mancano e l’Inter dovrà ragionare bene come muoversi.

Secondo la Gazzetta dello Sport infatti i nerazzurri avranno bisogno ci una cessione “eccellente” prima di muoversi sul mercato: tutti gli indizi portano proprio a Dumfries.

Futuro Dumfries, l’Inter fissa il prezzo

Serviranno 60 milioni per convincere i nerazzurri a lasciar partire l’olandese. Dalla Premier League le richieste non mancano: Manchester United e Chelsea già negli scorsi mesi avevano fatto dei sondaggi.

Scalvini Inter

Nuova idea per il post Dumfries: l’Inter pensa a Scalvini

Nonostante due ruoli differenti, l’Inter ha già deciso come reinvestire il denaro dalla eventuale cessione di Dumfries: occhi puntati su Scalvini, giovane difensore dell’Atalanta.

LEGGI ANCHE:  Destinazione a sorpresa per l’attaccante: torna in Italia ma non all’Inter

L’azzurro compirà 19 anni a dicembre, ma vanta già 29 presenze in A. Ha un ingaggio sostenibile ed è già nel giro della Nazionale. Può ricoprire tutti i ruoli della difesa, oltre ad agire a centrocampo in caso di necessità.

L’Atalanta ne fa una valutazione molto alta, circa 40 milioni, cifra al momento lontana dalle idee dell’Inter.

Sei qui: Home » News Inter » Piace in Premier League, in bilico il futuro di Dumfries: l’Inter ha già scelto il suo sostituto!