Sei qui: Home » News Inter » Inter, spunta un nuovo nome per la fascia sinistra: servono 25 milioni!

Inter, spunta un nuovo nome per la fascia sinistra: servono 25 milioni!

I Mondiali sono spesso una vetrina molto importante per i calciatori, che possono attirare su di sè l’interesse dei grandi club grazie a prestazioni convincenti. La Coppa del Mondo è, dunque, un trampolino di lancio unico e tutte le squadre hanno attivato il radar per scovare nuovi talenti.

La Gazzetta dello Sport ha consultato Wallabies e Driblab, due società che sfruttano algoritmi e intelligenza artificiale per aiutare i club. Già dopo la prima giornata, è stato possibile individuare diversi calciatori che farebbero al caso delle squadre che militano in Serie A.

L’Inter resta con il fiato sospeso per la situazione legata al futuro di Robin Gosens. L’ex atalantino non è stato convocato per i Mondiali in Qatar e potrebbe decidere di lasciare Milano nel prossimo gennaio. Qualora arrivasse l’offerta giusta, Marotta acconsentirebbe alla cessione, ma dovrebbe immediatamente buttarsi sul mercato, in cerca del suo sostituto.

LEGGI ANCHE:  Inter-Napoli, la speranza di Carboni: "Spero che accada!"

Spunta il nome di Raum del Lipsia

David Raum – Germania – Lipsia

La Rosea propone un nome nuovo per la fascia sinistra: David Raum, 24enne in forza al Lipsia. Il tedesco ha giocato dal primo minuto nella sfida contro il Giappone e si è conquistato il rigore dell’iniziale vantaggio. Il laterale mostra ampi margini di crescita e ha già registrato numeri importanti in Bundesliga nella scorsa stagione.

In estate, il Lipsia lo ha acquistato dall’Hoffenheim per una cifra vicina ai 25 milioni. Se i nerazzurri volessero davvero tentare l’affondo, non potrebbero offrire una somma inferiore. Spesso, però, la squadra tedesca è trampolino di lancio verso contratti multimilionari dopo aver valorizzato i calciatori, un fattore che frena l’Inter in questo momento.

FEDERICO LUIGI DI MINGO