Sei qui: Home » News Inter » Inter, problemi con Digitalbits: spunta una nuova idea

Inter, problemi con Digitalbits: spunta una nuova idea

In casa Inter presto si tornerà a lavoro per preparare il ritorno in campo, ma manca ancora un po’, considerando che il Mondiale è iniziato da poco.

Nel frattempo, la dirigenza nerazzurra pensa a risolvere diversi cavilli, dai rinnovi (quello di Skriniar in primis), passando per il calciomercato, fino ad arrivare ad altre questioni come quella legata al nuovo sponsor.

Non è ancora certo su cosa ci sarà scritto sulla maglia dei nerazzurri al ritorno in campo, bisogna ancora decidere dopo il caos Digitalbits.

Inter, nuova maglia con contenuti “sociali”

Getty Images, Inter, maglia, sponsor

Il problema venuto fuori con Digitabits costringe l’Inter a pensare ad un nuovo sponsor o, quantomeno, a qualcosa di nuovo sulla maglia.

Tra le soluzioni allo studio, stando a quanto scrive stamattina La Gazzetta dello Sport, c’è una nuova idea.
L’idea è di una maglia con contenuti “sociali” direttamente riconducibili alle politiche societarie.

Dunque, alla ripresa del campionato, è possibile che venga lasciata brillare proprio la scritta
“I M Inclusion”. “Nulla è deciso, ma la tentazione esiste e intriga“, scrive sempre la rosea.

Ormai, sembra non si possa sanare il problema venuto fuori con Digitalbits. Infatti, il mancato
pagamento della prima rata, degli 85 milioni in quattro anni, ha portato alla reazione dell’Inter e la parola “Digitalbits” è sparita quasi dappertutto in casa Inter.

LEGGI ANCHE:  Inter, futuro incerto per Bastoni: già scelto il sostituto

Sì, quasi, perché regge ancora sulla prima maglia dei nerazzurri, ma è sparito dalla piattaforme ufficiali del club, dai cartelloni pubblicitari e così via.

Da un punto di vista economico, la speranza dei dirigenti nerazzurri è inserire immediatamente il partner del futuro.

Non sarà facile trovarlo subito e a stagione i corso e, nel caso, c’è comunque la soluzione “fai da te” che permette di onorare una grande storia: dal 1908 si chiama Internazionale perché formata da “fratelli del mondo”, l’impegno sociale è scritto nel Dna prima che sulla maglietta”, conclude il quotidiano milanese.