Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Inter, incognita Gosens per gennaio: il piano di Marotta per il sostituto

Inter, incognita Gosens per gennaio: il piano di Marotta per il sostituto

L’attenzione dei dirigenti nerazzurri è rivolta in questi giorni alla questione rinnovi. L’amministratore delegato Giuseppe Marotta ha specificato che non tutti i giocatori in scadenza saranno rinnovati, sia per ragioni sportive che economiche.

Dovrebbero essere certi della conferma Milan Skriniar, Edin Dzeko e Matteo Darmian. Lo slovacco chiede un ultimo sforzo all’Inter prima di accettare il prolungamento, dato che l’offerta sul piatto è al momento 6 milioni di euro più bonus. La fumata bianca dovrebbe arrivare comunque entro Natale, così come per l’attaccante bosniaco e il laterale italiano.

In vista del mercato di gennaio, la dirigenza dovrà sfruttare le eventuali occasioni che capiteranno. La rosa di Inzaghi potrebbe essere ritoccata e rinforzata solo in caso di qualche uscita, a causa delle difficoltà economiche, ormai note, della famiglia Zhang.

LEGGI ANCHE:  Infortunio Lukaku, l'ex Inter sicuro: "Vuole giocare domenica, ma c'è un rischio"

Piacciono Borna Sosa e Pedraza per il dopo-Gosens

Il primo indiziato a lasciare Milano è Robin Gosens, deluso dallo scarso impiego che l’allenatore gli ha concesso nella prima parte di stagione. Il Bayer Leverkusen aveva sondato il giocatore a fine agosto, ma la proposta in prestito con diritto di riscatto era stata rifiutata da Marotta.

Nei prossimi mesi, il club teutonico potrebbe tentare un nuovo affondo. In questo caso, i principali indiziati a prendere il posto di Gosens nello scacchiere nerazzurro sarebbero Borna Sosa o Pedraza. Entrambi arriverebbero a Milano in prestito, anche se i dirigenti sembrano maggiormente intrigati dal profilo del giocatore croato, che milita nello Stoccarda.

FEDERICO LUIGI DI MINGO