Sei qui: Home » News Inter » Calo drastico di Zhang a livello economico: il dato che preoccupa

Calo drastico di Zhang a livello economico: il dato che preoccupa

Zhang Jindong perde ancora posizioni nella classifica degli uomini più ricchi della Cina. Nella Hurun Rich List 2022 il fondatore di Suning, tra i principali azionisti di Suning.com e persona a cui fa capo la catena di controllo dell’Inter, continua a perdere posizioni. Soltanto tre anni fa, nel 2019, si trovava addirittura in 9° posizione, già nel 2020 era sceso al 40° posto, con un patrimonio stimato in 15 miliardi di dollari. Poi le difficoltà economiche, che hanno spinto Zhang a rinunciare alla guida della azienda quotata a Shenzen, cedendone la maggioranza. Così nel 2021 Zhang Jindong ha perso addirittura 232 posizioni in classifica, passando da un patrimonio stimato di 15 miliardi di dollari a uno di 2,3 miliardi di dollari che valevano la 272° posizione tra gli uomini più ricchi della Cina. A riportarlo è Tuttosport.

Zhang Jindong Cina

Il dato preoccupante

Anche perché quest’anno c’è stato un ulteriore crollo, perdendo altre 242 posizioni scendendo fino in 514° posizione con un patrimonio stimato in 1,7 miliardi di dollari, perdendo così oltre 13 miliardi di patrimonio nel giro di due anni e poco meno di 500 posizioni nella classifica degli uomini più ricchi in Cina. La crisi sembra inarrestabile, da vedere se influirà anche nel futuro dell’Inter.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, novità sul futuro di Sensi: svelata la volontà del Monza!