Sei qui: Home » Copertina » Inter, ieri il vertice anti-crisi: le richieste di Inzaghi alla squadra

Inter, ieri il vertice anti-crisi: le richieste di Inzaghi alla squadra

Dopo la pesantissima sconfitta rimediata ai danni della Juventus nel Derby d’Italia, ieri i vertici dell’Inter, assieme a Simone Inzaghi hanno avuto una sorta di vertice anti-crisi dopo il quinto k.o. in 13 partite di campionato. Il club vuole una reazione immediata: oggi con il Bologna e poi con l’Atalanta, prima della sosta. L’obiettivo dichiarato quarto posto non può sfuggire sia per qualità della rosa, che e soprattutto per questioni di bilancio.

Inter Vertice società

Il vertice

Come riporta il Corriere dello Sport: “Il focus, evidentemente, è stato sulle due reti subite. E il tecnico ha sottolineato come in quelle situazioni, soprattutto sul primo gol, si debba ricorrere al fallo tattico”.

Contro la Juve, l’Inter è mancata pure in attacco, mancando una serie di occasioni che, se sfruttate, avrebbero portato a un risultato differente: i nerazzurri hanno costruito ben 4 palle-gol nel primo tempo contro la miglior difesa del torneo, una statistica che non può permettere all’Inter di arrivare all’intervallo sullo 0-0. Secondo Inzaghi l’Inter ha peccato di presunzione e durante la riunione ha ribadito più volte come la concentrazione e l’attenzione non debbano mai venire meno, perché qualsiasi episodio può risultare decisivo e condizionare la partita.

LEGGI ANCHE:  ULTIM’ORA - Caso Onana, arriva il comunicato del Camerun: il motivo dell’esclusione

Già dalla gara di oggi con il Bologna si dovrà cambiare marcia, altrimenti la stagione, seppur siamo appena alla quattordicesima giornata, rischia di complicarsi ulteriormente.