Sei qui: Home » News Inter » Dzeko nel mirino della Procura: indagine per un suo gesto contro la Juve!

Dzeko nel mirino della Procura: indagine per un suo gesto contro la Juve!

Ieri sera è arrivata la quinta sconfitta in questo campionato per l’Inter. I nerazzurri sono usciti con le ossa rotte dall’Allianz Stadium, dopo aver perso 0-2 contro la Juventus.

Adesso la classifica si complica ulteriormente per gli uomini di Inzaghi, scivolati a -11 da un Napoli inarrestabile e a -5 dalla prima inseguitrice, il Milan.

Juventus-Inter, Dzeko indagato: la FIGC apre un fascicolo

Il Derby d’Italia, però, sembra non essere ancora finito per i nerazzurri, e continua anche fuori dal campo. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Adnkronos, infatti, Dzeko è finito nel mirino della Procura Federale.

LEGGI ANCHE:  Un big del Napoli tornerà contro l'Inter? Il retroscena
Dzeko Juventus Inter

L’attaccante bosniaco avrebbe rivolto un gesto volgare agli ultras della Juventus, che lo avevano preso di mira nel corso della gara. Motivo per cui la FIGC ha deciso di aprire un fascicolo sul gesto dell’attaccante, che adesso rischia di essere sanzionato o, addirittura, squalificato.

Un rischio che Simone Inzaghi non vuole correre, a due giornate dalla sosta Mondiali e con un’altra, importantissima partita da giocare, domenica sul campo dell’Atalanta.