Sei qui: Home » News Inter » Juventus-Inter, un nodo da sciogliere per Inzaghi: dubbio in difesa!

Juventus-Inter, un nodo da sciogliere per Inzaghi: dubbio in difesa!

Le vittorie di Napoli e Milan nella giornata di ieri hanno aggiunto, se possibile, ancora più tensione ai tifosi in vista di Juventus-Inter. La sensazione preponderante da entrambi i lati è che la partita rappresenti un appuntamento decisivo per le speranze Scudetto.

Nonostante le smentite di rito fatte dai due allenatori, chi dovesse perdere questa sera sarebbe quasi costretto ad alzare bandiera bianca. Il distacco dalla vetta è già considerevole nonostante sia solo la tredicesima giornata, aggravato dalle numerose squadre che inseguono il Napoli.

Entrambi i tecnici avrebbero voluto affrontare la gara con tutti gli effettivi a disposizione, ma il calendario compresso ha causato diverse defezioni. L’avvicinamento al Mondiale, inoltre, impone la massima cautela per quei giocatori che saranno impegnati tra meno di un mese in Qatar.

L’allenatore nerazzurro Simone Inzaghi dovrà rinunciare al totem Lukaku fino a gennaio, con la speranza che il belga torni a Milano in ottima forma. Il recupero di Brozovic, invece, garantirà al tecnico più soluzioni a centrocampo nelle ultime partite dell’anno, anche se oggi dovrebbe partire dalla panchina.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, Inter stregata da Musah: la strategia di Marotta per portarlo a Milano
Alessandro Bastoni – Inter

Nella giornata di ieri Inzaghi ha ammesso i problemi di salute per Alessandro Bastoni, che ha viaggiato con la squadra con qualche linea di febbre. Al suo posto dovrebbe giocare De Vrij, con Acerbi traslocato nella posizione di braccetto sinistro.

La probabile formazione dell’Inter

Ecco la probabile formazione dei nerazzurri in vista del derby d’Italia, secondo La Gazzetta dello Sport:

INTER (3-5-2) : Onana – Skriniar – De Vrij – Acerbi – Dumfries – Barella – Calhanoglu – Mkhitaryan – Dimarco – Dzeko – Lautaro

FEDERICO LUIGI DI MINGO