Sei qui: Home » News Inter » Inzaghi: ”Il rigore ci poteva stare. Dobbiamo farlo negli scontri diretti!”

Inzaghi: ”Il rigore ci poteva stare. Dobbiamo farlo negli scontri diretti!”

L’Inter è uscita sconfitta dalla sfida contro il Bayern Monaco, ma Simone Inzaghi è soddisfatto della prestazione dei suoi. I cambi di formazione sono serviti a far rifiatare i titolari in vista della sfida delicata contro la Juventus.

I nerazzurri hanno affrontato il match con la giusta concentrazione, nonostante la qualificazione già acquisita la scorsa settimana. Ora la squadra aspetterà il sorteggio per conoscere la sua avversaria agli ottavi.

L’intervista di Inzaghi a fine partita

Queste le parole del tecnico interista ai microfoni di Mediaset nel postpartita:

Sulla partita ”Abbiamo passato un girone importante e c’è soddisfazione. Abbiamo fatto una buona gara contro una squadra di livello. Avremmo potuto sbloccarla subito, abbiamo preso un gol su disattenzione. Abbiamo provato a rimanere in partita.”

Sul rigore non concesso ”Il rigore ci poteva stare, solitamente quando richiamano l’arbitro al VAR danno il penalty. È andata così, per fortuna non era una partita decisiva.”

Sulla sfida alla Juventus ”Bisogna cambiare marcia negli sconti diretti. La partita contro la Juventus è importante, oggi hanno giocato tutti bene e sono riuscito a fare rotazioni.”

Sull’infortunio di Lukaku”Dispiace per Lukaku, che è importantissimo per noi. Aveva dato grandi segnali, ora lo aspetteremo e sara valore aggiunto per noi.”

Ecco le dichiarazioni per Sky Sport.

“Il Bayern è una squadra di cui sappiamo il valore, noi siamo entrati bene, andando in vantaggio sarebbe cambiato il corso della partita ma siamo rimasti comunque in partita contro una grande squadra”.

Sulle possibili avversarie agli ottavi: “Ci siamo allenati bene con Bayern e Barcellona. Da secondi sarà un sorteggio difficile, adesso ci godiamo questa qualificazione e ci ripenseremo a febbraio alla Champions”.

Sulla partita contro la Juventus: “Dovremo dare continuità dopo 4 vittorie consecutive in campionato, abbiamo un calendario non semplice”.

“Io penso che tutti abbiano fatto una grande gara. Penso anche a Darmian che ha fatto una grande gara, ad Asllani e a Gosens che hanno fatto bene”.

FEDERICO LUIGI DI MINGO