Sei qui: Home » News Inter » Bonolis scherza sulla Champions: “È stata come la combo cocacola-cheeseburger”

Bonolis scherza sulla Champions: “È stata come la combo cocacola-cheeseburger”

Paolo Bonolis è intervenuto ai microfoni di Radio Nerazzurra per parlare degli ultimi avvenimenti in casa Inter, tra Barcellona, futuro in campionato e in Champions.

Xavi e il Barcellona hanno visto la partita dell’Inter negli spogliatoi? Beh, se portano così bene, dovrebbero guardarle più spesso. Oltretutto, vedono anche come si gioca a calcio.”

Stoccata di Bonolis alla Juventus dopo l’eliminazione dalla Champions

Se ho goduto di più per il passaggio del turno o per l’eliminazione di Barça e Juve? Diciamo che è stata come la combo del McDonald’s: coca-cola, patatine e cheeseburger. Non ci siamo fatti mancare nulla”

Se firmo per un 5° posto in campionato e un’Inter tra le prime quattro in Champions? Nooo! Ma perché?!? Stai a scherzà?! Bisogna giocarsela fino alla fine e portare a casa il massimo. “

Chi agli Ottavi? L’Inter ha giocato sicuramente bene, ma è chiaro che fare previsioni per una partita che si giocherà tra quattro mesi, con un mondiale di mezzo, è complicato. Di certo abbiamo un conto aperto con la fortuna.”

“Sulla fascia, abbiamo difensori che attaccano e non attaccanti che difendono. Dimarco sta facendo una stagione strepitosa. Dumfries, invece, qualche caz**tella la fa: lo metterei a lavorare sulla qualità del tocco.”

Non so cosa gli sia preso a Correa. É in una fase strana. Non riesce a mettere in pratica le sue qualità. Sul giornale hanno riportato che ha fatto l’assist per Lukaku. Beh, almeno quello…”

Bonolis

“Il merito della rinascita è della squadra. Ma non dobbiamo dimenticarci che molti di loro sono dei ragazzini: noi li vediamo come calciatori. Bastoni ha appena avuto un bambino. Sono cose che nella vita incidono e non poco.”

Se credo al fatto che Zhang non ceda? Se l’ha detto il cinese ci devo credere. Che ti devo dire (ride ndr). La famiglia Zhang ha investito tanto nell’Inter ma ha anche incrociato un periodo infausto. Non è stata una gestione facile.”