Sei qui: Home » News Inter » Onana: “Handanovic è un leader ma c’è una differenza tra di noi!”

Onana: “Handanovic è un leader ma c’è una differenza tra di noi!”

Dopo il pareggio al Camp Nou con il Barcellona, l’Inter torna a giocare in Champions League e lo fa con un San Siro sold out, contro il Viktoria-Plzen.

Con una vittoria, l’Inter, già questa sera si qualificherebbe direttamente agli ottavi di Champions. Questa è sicuramente un’opportunità da non sprecare per la squadra di Simone Inzaghi.

Per questa sfida, torna in panchina Lukaku, dopo circa quasi due mesi dall’infortunio.

Inzaghi invece seguirà la partita da uno sky box oscurato, vista la sua squalifica.

Inter Viktoria Onana

Inter-Viktoria: i precedenti

L’unico confronto diretto tra Inter e Plzen, andato in scena fino ad ora in Europa, è quello che si è giocato nel secondo turno della fase a gironi di questa Champions League, terminato con la vittoria in trasferta dei nerazzurri per 2-0.

LEGGI ANCHE:  Calhanoglu dopo l’amichevole: “Contento per il gol!”, poi le parole sulla sfida col Napoli

Inter-Viktoria, le parole di Onana

Prima del fischio iniziale, ai microfoni di Prime Video, ha parlato Onana:

Sui passaggi lunghi:

“Non è nulla di particolare, devo ringraziare gli attaccanti che mi danno la possibilità di fare un certo tipo di gioco”

Su Handanovic:

“Lui è un leader, è il capitano, ci aiuta a a tutti, tutti sappiamo che è un grande campione, è una bandiera dell’Inter, abbiamo due modi di giocare diversi, perciò non posso dire di ispirarmi a lui come modello di gioco”

Tatiana Digirolamo