Sei qui: Home » News Inter » Non solo rigore per la Fiorentina, Marelli sicuro: Inter favorita per un motivo!

Non solo rigore per la Fiorentina, Marelli sicuro: Inter favorita per un motivo!

Fiorentina e Inter chiudono il primo tempo sul punteggio di 1-2. Gli ospiti trovano il doppio vantaggio grazie alle reti di Barella e Lautaro Martinez, mentre per la Viola il gol che riapre la partita lo sigla Arthur Cabral su calcio di rigore al 30esimo.

La partita è stata intensa e fisica fin dai primi minuti, dato che nessuno dei ventidue giocatori in campo ha mai tirato indietro la gamba su palloni contesi. La gestione è stata spesso difficoltosa per il direttore di gara Paolo Valeri, che ha dovuto usare più volte i cartellini per tenere sotto controllo la sfida.

Fiorentina Inter Dimarco Bonaventura Marelli

Proprio per l’occasione dell’episodio che ha portato al penalty non mancheranno le polemiche: Dimarco interviene in netto ritardo su Bonaventura dopo che il centrocampista aveva già concluso a lato della porta difesa da Onana. L’arbitro non ha ritenuto in diretta falloso l’intervento, ma ha poi corretto il proprio errore dopo il richiamo al VAR.

LEGGI ANCHE:  Lautaro Martinez commenta la vittoria dell'Argentina e elogia Messi: le parole

Secondo Marelli, esperto di moviola per DAZN, Valeri avrebbe dovuto punire l’intervento di Dimarco con il cartellino rosso, trattandosi di vigoria sproporzionata. Per l’esterno nerazzurro, invece, non è arrivata nemmeno l’ammonizione, interpretando il fallo come lecito tentativo di giocare il pallone.

FEDERICO LUIGI DI MINGO