Sei qui: Home » News Inter » Inter, dubbi sull’attacco futuro: cosa ne sarà di Dzeko e Correa

Inter, dubbi sull’attacco futuro: cosa ne sarà di Dzeko e Correa

Pensare al presente, senza tralasciare troppo il futuro. Per l’Inter, nonostante l’obiettivo sia quello di riprendersi il terreno perso in campionato e continuare a far bene in Champions League con la rosa attuale, c’è bisogno di pensare oltre.

Tra le tante idee della dirigenza nerazzurra c’è quella di avere certezze per quanto riguarda l’attacco che verrà.

Con Lautaro Martinez sempre più leader indiscusso della squadra e del futuro, big europee permettendo, e Lukaku che ha (ri)sposato i colori nerazzurri, i dubbi ricadono sugli altri due attaccanti: Edin Dzeko e Joaquin Correa.

Correa rischia: permanenza in nerazzurro non scontata

Correa
Getty Images, Correa, Inter, futuro

Il Tucu Correa continua ad essere discontinuo, un po’ come durante tutta la sua carriera. Partite di alto livello, momenti di totale blackout e diversi infortuni.

A parlarne è oggi La Gazzetta dello Sport, che fa il punto sull’argentino, ma anche su Dzeko.

Correa dovrà iniziare a dare conferme, difficile affidarsi ad un giocatore molto discontinuo. Inzaghi lo ha voluto fortemente e la spesa sborsata dai nerazzurri per accaparrarselo è stata notevole. Da qui a fine stagione l’ex Lazio dovrà convincere il popolo nerazzurro a puntare ancora su di lui.

LEGGI ANCHE:  Mkhitaryan suona la carica: "Battiamo il Napoli! Ho un solo obiettivo per il 2023"

Dzeko in scadenza: futuro all’Inter in bilico

Getty Images, Dzeko, Inter, futuro

Per quanto riguarda il Cigno di Sarajevo il discorso è leggermente diverso rispetto a quello del suo collega di reparto.

Il bosniaco è in scadenza e, ad ora, stando a quanto scrive la rosea, non è previsto un
incontro tra le parti per capire il da farsi.

Forse se ne parlerà in primavera, ma sarebbe logico se l’Inter lo lasciasse andare, vista la sua età e il fatto che non possa essere considerato un giocatore su cui costruire un progetto futuro.

L’Inter, inoltre, voleva ringiovanire la rosa già nella scorsa stagione, ma gli obiettivi come Scamacca e Raspadori, ad esempio, hanno preso strade diverse.

Molto probabilmente, Dzeko un’altra stagione all’Inter la farebbe volentieri, ma poi c’è
sempre la soluzione Stati Uniti pronta.

L’attaccante ha sempre detto di voler concludere la carriera con una esperienza in Mls. Manca ancora tanto, ma bisognerà avere le idee chiare già da ora.