Lukaku ci sarà contro la Fiorentina? Il verdetto degli ultimi esami

Buone notizie per l’Inter e per Simone Inzaghi: dopo gli ultimi risultati positivi e la ritrovata identità di squadra, i nerazzurri stanno per riabbracciare anche Romelu Lukaku.

Il centravanti belga, fermo dal 28 agosto per un problema alla coscia sinistra, oggi si è sottoposto ad ulteriori accertamenti che hanno confermato il buon andamento del recupero.

Domani mattina, alla ripresa degli allenamenti, il calciatore farà il punto della situazione con Inzaghi e lo staff medico per decidere se tornare ad allenarsi subito oppure a partire da giovedì.

Lukaku
Lukaku esami Fiorentina

Lukaku, quando rientra fra i convocati

Per quanto riguarda il rientro fra i convocati, l’attaccante belga dovrebbe farcela per il match di sabato contro la Fiorentina.

LEGGI ANCHE:  Inter-Milan, la strategia di Pioli per affrontare Inzaghi: le ultime

Difficilmente Lukaku verrà schierato dall’inizio, ma potrebbe iniziare a mettere minuti nelle gambe per poi riprendersi definitivamente il posto da titolare nella decisiva sfida contro il Viktoria Plzen.

Il programma di recupero

Negli ultimi giorni il belga, come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, ha svolto un lavoro di riatletizzazione senza mai forzare fino in fondo.

L’ex Chelsea, in accordo con lo staff, ha scelto di non rischiare senza mai spingere al 100%.

Ora però, dopo gli esami approfonditi di oggi che hanno eliminato ogni dubbio, Lukaku sembra davvero pronto a fare sul serio.

PIERFRANCESCO VECCHIOTTI

Sei qui: Home » News Inter » Lukaku ci sarà contro la Fiorentina? Il verdetto degli ultimi esami