“Di me***”, da non credere in diretta: cosa ha detto Mourinho a Stankovic!

Intervenuto ai microfoni di Dazn dopo la soffertissima vittoria della sua Roma in casa della Sampdoria, José Mourinho ha parlato anche di Dejan Stankovic, suo ex giocatore ai tempi dell’Inter. Queste le parole del tecnico giallorosso:

Mourinho, Stankovic, Sampdoria-Roma

“Il saluto con Stankovic? Non so se posso dire quello che gli ho detto, perché è stato come ‘Ti ricordi il gol di merda che hai segnato qui?’. Lui qua ha segnato un gol pazzesco, da centrocampo. E lui mi ha risposto ‘Ti voglio bene’. Io gli ho detto ‘Anch’io, ci vediamo dopo'”.

L’allenatore della Roma ha poi proseguito anche in conferenza stampa:

“Non so se sono stato il primo a chiamarlo dopo l’ufficialità del suo incarico alla Samp. Se non sono stato il primo, sarò stato il secondo o il terzo. I miei giocatori sono tutti speciali e per me lui è veramente speciale. Il nostro rapporto avuto in quei due anni va al di là del classico rapporto tra allenatore e giocatore. Da adesso vorrei che vincesse tutte le partite. Mi piace questo club. Sono contento perché l’anno prossimo torneremo qua, magari due volte, anche per il Genoa che non mi dispiacerebbe che un club con quella storia torni in A, ma contro la Samp sono sicuro che torneremo qua”.

Sei qui: Home » News Inter » “Di me***”, da non credere in diretta: cosa ha detto Mourinho a Stankovic!