L’ex Inter non ha dubbi: “Se smette di protestare diventa un calciatore devastante per Inzaghi”

Walter Zenga ha parlato di Inter nel suo canale Youtube. Di seguito le sue dichirazioni:

“Voglio evidenziare due cose importanti di questa squadra: sulla rete di Lautaro Martinez, vediamo la bravura del ragazzo di capire i momenti della partita, di staccarsi dalla linea difensiva e di concludere con un diagonale forte, preciso e angolato nonostante tre giocatori della Salernitana lo chiudano. Questo è un vantaggio per lui, che ha un senso del gol innato anche nei momenti difficili. Si sono sentite le solite cose sul suo digiuno di gol, senza pensare che il campionato si è fermato e che in Nazionale aveva segnato. Sono periodi che capitano a tutti gli attaccanti, ma Lautaro è sempre meglio avercelo che darlo ad altri. E fra poco tornerà anche Romelu Lukaku“.

Zenga Barella Inter

L’ex Inter ha poi parlato di Nicolò Barella e del suo gol contro il Barcellona:

LEGGI ANCHE:  Cassano senza freni: "Inzaghi deve vergognarsi, è un parac***"

“C’è una combinazione: l’Inter ruba palla, scaricano su Calhanoglu che con un lancio perfetto pesca Barella un po’ come Alessandro Bastoni a Barcellona. Avevamo già sottolineato questa caratteristica di Barella, uno che attacca gli spazi benissimo e che se ha continuità e conserva le sue caratteristiche senza perdere attenzione, concentrazione e forza nel protestare è un giocatore devastante”.

Vittorio Assenza

Sei qui: Home » News Inter » L’ex Inter non ha dubbi: “Se smette di protestare diventa un calciatore devastante per Inzaghi”