Lautaro: “Le cose non andavano come volevamo, ma ora siamo cresciuti”, poi la dedica speciale per il gol

Intervenuto ai microfoni di DAZN e Sky Sport nel post partita della vittoria dell’Inter contro la Salernitana, Lautaro Martinez ha commentato il match dal suo punto di vista.

Lautaro Inter Salernitana

LE DICHIARAZIONI

Settimana perfetta? Certo che sì, siamo sulla strada giusta, abbiamo giocato una grande partita al Camp Nou e oggi dovevamo dimostrare lo stesso atteggiamento. Le prime giornate abbiamo perso punti importanti e le cose non giravano come volevamo, ora ci siamo sistemati e stiamo lavorando bene tutti insieme. Inzaghi mi aiuta dandomi fiducia sempre, così come i miei compagni. Quando non riesco a segnare cerco di dare sempre una mano, dando il cuore e difendendo assieme alla squadra. Fa bene qualche volta parlare tra di noi, ci siamo messi a lavorare e si vede sul campo. Eguagliati i gol di Milito con l’Inter? Mi da tanta felicità, mi sprona a fare sempre meglio. Oggi in Argentina è la festa della mamma: dedico questo gol a mia madre che è qui allo stadio e a mia moglie. La vittoria di oggi vuol dire che l’Inter ha avuto una crescita, è maturata molto, siamo cresciuti e dobbiamo continuare così. Abbiamo iniziato male, abbiamo perso punti ma ora abbiamo voltato pagina. Oggi ho calciato, ho tirato, forse è stato un errore del portiere, non ho visto bene, avevo gente davanti, però il calcio è così. Quello che diciamo nello spogliatoio rimane lì, dobbiamo dimostrare sul campo“.

Sei qui: Home » News Inter » Lautaro: “Le cose non andavano come volevamo, ma ora siamo cresciuti”, poi la dedica speciale per il gol