L’Inter a Barcellona per ipotecare il passaggio del turno: i possibili incastri

Una vittoria per mettere nel cassetto l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. È questo l’obiettivo dell’Inter, nella difficile gara di questa sera al Camp Nou. Traguardo complicato, ma reso possibile dalla vittoria per 1-0 sul Barcellona all’andata. I nerazzurri, in caso di vittoria, sono praticamente certi di accedere agli ottavi di finale della competizione. E a certe condizioni potrebbero essere già qualificati dal punto di vista aritmetico.

Inter Champions League passaggio

L’Inter si qualificata agli ottavi se batte il Barcellona e il Bayern Monaco perde o pareggia contro il Viktoria Plzen. È questo lo scenario che sorriderebbe di più ai nerazzurri. Complicato, soprattutto per quanto riguarda un colpaccio in Catalogna, ma non impossibile. Anche con un eventuale pareggio, la squadra di Simone Inzaghi sarebbe nettamente avanti rispetto al Barça. A quel punto, infatti, l’Inter potrebbe chiudere a 10 punti in classifica anche battendo il Plzen a San Siro e perdendo col Bayern a Monaco all’ultima giornata.

LEGGI ANCHE:  Nessun problema per un titolare nerazzurro: decisione di Inzaghi in vista del derby!

E se entrambe le squadre arrivassero a pari punti? Un’ipotesi non da escludere, specie in caso di vittoria di Xavi stasera. A quel punto, il regolamento Champions è chiaro. In caso di arrivo a pari punti di due o più squadre, i criteri di riferimento sono sei:
1. Punti negli scontri diretti;
2. Differenza reti negli scontri diretti;
3. Differenza reti generale;
4. Reti totali realizzate in generale;
5. Sorteggio.

Sassuolo-Inter
Inter Champions League passaggio

Anche perdere potrebbe non significare eliminazione, ma sarebbe cruciale limitare lo scarto a un solo gol. E poi migliorare la propria differenza reti, puntando magari sul confronto col Plzen a San Siro.

Sei qui: Home » News Inter » L’Inter a Barcellona per ipotecare il passaggio del turno: i possibili incastri