Bijol torna sul goal contro l’Inter: ”Me l’ha detto Handanovic a fine partita”

Jaka Bijol, giocatore dell’Udinese e autore del goal vittoria contro l’Inter, ha rilasciato un’intervista per La Gazzetta dello Sport.

Su quale goal, tra quello contro l’Inter e quello contro il Verona, sia stato più difficile:

Quello all’Inter in torsione. Col Verona sono salito in cielo, ma ho potuto colpire meglio”.

Se si aspettasse di segnare già due goal ad inizio campionato:

”No, è stato incredibile segnare il primo gol in A davanti alla nostra curva e quello a Verona vicino a dove erano i nostri tifosi. Non sapevo se avrei giocato titolare, ma lavoro ogni giorno per crescere e migliorarmi. E questo è l’ambiente giusto. Club organizzato, città piccola e carina, vicina alla Slovenia”.

Bijol
Bijol Inter Handanovic

Sulla Slovenia, la sua nazionale dove è titolare e in cui ghioca Oblak in porta e non più Handanovic:

Fortissimo. Un capitano vero. Che ti aiuta. In Slovenia abbiamo solo portieri top”.

Sulle parole di Handanovic dopo il suo goal:

Non era felice. Mi ha chiesto come mi trovavo in Italia”.

Sulla prossima partita in cui l’Udinese si gioca la vetta della classifica, Napoli permettendo, contro l’Atalanta:

Sarà stupendo perché lo stadio sarà sold out. Loro sono molto forti davanti e in transizione, ma noi dal ritiro abbiamo maturato la consapevolezza di essere forti e di poter fare grandi cose. Lo siamo mentalmente e c’è tanta qualità anche da parte di chi entra dalla panchina”.

Giacomo Pio Impastato

Sei qui: Home » News Inter » Bijol torna sul goal contro l’Inter: ”Me l’ha detto Handanovic a fine partita”