Sei qui: Home » News Inter » Inter-Barcellona, parole pesanti all’indirizzo dell’arbitro: cosa è successo negli spogliatoi

Inter-Barcellona, parole pesanti all’indirizzo dell’arbitro: cosa è successo negli spogliatoi

L’arbitraggio del match di San Siro tra Inter e Barcellona ha alimentato tensioni soprattutto nel post gara. I blaugrana recriminano per un fallo di mano di Denzel Dumfries avvenuto al termine dell’incontro. Nel tentativo di colpire il pallone di testa, togliendolo dalla disponibilità di Ansu Fati, l’esterno nerazzurro sarebbe accidentalmente intervenuto con la mano. Le immagini sembrano evidenti, ma la decisione del fischietto sloveno Slavko Vincic è stata quella di negare il penalty alla formazione ospite.

Gli spagnoli hanno di conseguenza reagito andando ben oltre le semplici proteste. Difatti, come riporta Sport, dagli spogliatoi della squadra di Xavi si sarebbero udite critiche all’indirizzo dell’arbitro, parole pesanti come ad esempio: “Fo***to arbitro”.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, possibile addio a gennaio: già individuati i sostituti
Arbitro Inter Barcellona

Il quotidiano afferma, però, che i giocatori del Barça, nonostante l’indignazione per le decisioni prese da Vincic, restano fermamente convinti di poter concludere il girone vincendo le prossime tre partite di Champions League.

Gruppo che, al momento, vede in testa il Bayern Monaco a punteggio pieno con ben 9 punti in 3 giornate. Segue l’Inter a 6 punti. Concludono la classifica il Barcellona con 3 punti e il Viktoria Plzen bloccato a 0.

Elio Granito