Sei qui: Home » News Inter » La rivelazione: “Prossime tre gare decisive per Inzaghi”

La rivelazione: “Prossime tre gare decisive per Inzaghi”

Il futuro di Inzaghi è in discussione. Dopo un inizio in salita, l’allenatore dell’Inter si giocherà tutto nelle prossime tre gare, quelle contro il Barcellona in Champions League e quella di Serie A contro il Sassuolo.

Paolo Condò, ai microfoni di Sky Sport, si è soffermato sull’ipotesi cambio allenatore in tempistiche brevi. Secondo lui, i nomi per un post Inzaghi non sono all’altezza della panchina dell’Inter. Per questo, la società dovrebbe aspettare almeno fino alla sosta mondiale.

Se le cose non dovesse migliorare, l’esonero sarà però inevitabile.

LEGGI ANCHE:  L'ex Inter non dimentica: "Nel '98 ci rubarono uno scudetto!"
Inzaghi Condò

Queste le sue parole:

Non vedo grandissimi sostituti all’orizzonte e per questo motivo proseguirei con Inzaghi. Se poi le cose dovessero andar male, io cambierei durante la pausa Mondiale anche per dar modo al nuovo allenatore di lavorare. Le due gare col Barcellona, insieme a quella col Sassuolo, saranno decisive. E’ un po’ ingeneroso, anche perché le due gare col Barcellona sono difficilissime e in questo momento tra le due squadre ci sono molte differenze. Si percepisce una certa sfiducia nei confronti dell’allenatore”.