Inter, Caressa critico: “È insopportabile!”

L’Inter è in crisi ormai accertata. I nerazzurri hanno ottenuto a San Siro contro la Roma la quarta sconfitta in 8 partite in campionato. L’Inizio peggiore degli ultimi undici anni. L’Inter era partita così male solo nella stagione 2011/12, quella dei tre allenatori iniziata con Gasperini e finita con Stramaccioni che ha portato la squadra in Europa League.

Inter
Inter Crisi Caressa

Oggi i punti di distanza dal Napoli capolista sono 8, contro la Roma è arrivata l’ennesima sconfitta in uno scontro diretto: la terza dopo quelle con Lazio, Milan e Bayern Monaco in Champions. La difesa è un grande flop: 13 gol subiti e per la terza volta la squadra di Inzaghi ha perso dopo essere andata in vantaggio. In casa, tra l’altro. Proprio lì, a San Siro dove avevano vinto le ultime sette partite consecutive. Poi è arrivato Mou, l’ex Special tanto amato, e ha rotto la striscia positiva.

LEGGI ANCHE:  L'Inter lavora già al dopo Skriniar: rifiutata la prima offerta per il sostituto

Tanti problemi ai quali va aggiunta anche la serenità in campo, che i calciatori nerazzuri sembrano aver perso. Ad evidenziarlo è stato Fabio Caressa ieri allo Sky Calcio Club: “C’è una cosa insopportabile nell’Inter. Si mandano troppo a quel paese in campo. Ma è un continuo. Noi ieri eravamo a San Siro, è insopportabile vederli. Sembra che non si aiutino come prima”.

Sei qui: Home » News Inter » Inter, Caressa critico: “È insopportabile!”