Sei qui: Home » News Inter » Scaroni contro il terzo anello nel nuovo stadio: il motivo

Scaroni contro il terzo anello nel nuovo stadio: il motivo

Paolo Scaroni, presidente del Milan, è intervenuto durante l’evento BMW facendo il punto sul tema stadio che verrà, presumibilmente, condiviso con l’Inter. Le sue parole:

“La capienza dello stadio? Verrà definita nel dettaglio solo in fase di progettazione esecutiva che seguirà il dibattito pubblico. Non abbiamo ancora deciso niente, stiamo riflettendo su una capienza tra i 60 e i 70mila posti. Quello che per noi è punto fermo è che vogliamo fare due anelli e non tre, per varie ragioni, in particolare per il fatto che dal terzo anello non si vedono bene le partite. Siamo in una fase di ragionamento e siamo incoraggiati nelle nostre scelte dal fatto che lo stadio in questa stagione è più pieno del solito”. 

Inter, San Siro

La sua puntualizzazione è arrivata anche perché alcuni tifosi sui social negli ultimi giorni hanno suscitato delle polemiche in merito al numero massimo di spettatori fissato per la nuova struttura, considerato troppo basso paragonandolo a San Siro. Il nuovo stadio sarà pronto nel 2028.