Sei qui: Home » News Inter » Adani: “L’Inter mi preoccupa più della Juve, per un motivo!”

Adani: “L’Inter mi preoccupa più della Juve, per un motivo!”

Questa giornata di Serie A sarà archiviata come “storica”, questo perché sia l’Inter che il Milan e la Juve sono uscite sconfitte dalle proprie partite.

Tra queste sconfitte quella dell’Inter è quella che maggiormente ha fatto parlar di sé poiché ha provocato moltissime reazioni negative sia da parte dei tifosi, che hanno pubblicato un duro comunicato contro la squadra, che da parte degli addetti ai lavori che hanno commentato in maniera negativa la partita giocata dagli uomini di Inzaghi.

Tra questi c’è anche Lele Adani che stamattina è intervenuto è intervenuto a Radio Deejay, dove ha parlato della situazione in casa Inter dicendosi preoccupato di quanto visto ieri alla Dacia Arena.

Inter Adani Udinese

Queste le parole dell’ex centrale nerazzurro:

“L’Inter è più preoccupante della Juventus: l’anno scorso ha fatto bene con questo allenatore, ha vinto due coppe e ha quasi buttato via uno scudetto. L’anno scorso il gioco era molto bello e propositivo: era una squadra completa che variava ed era convincente.

Quest’anno non è ispirata, è passiva, apatica: questo dipende dal fatto che le idee invecchiano presto e che hai perso due giocatori importanti come Perisic e Sanchez, che ti risolveva le partite ad un certo punto. Non basta Lukaku, non basta prenderlo e smettere di rinnovare. Dietro è poco attenta dietro e poco creativa davanti, è strano e preoccupante. I cambi? Le sostituzioni si fanno per discorsi tattici, tecnici e fisici, l’ammonizione non può essere la prima prerogativa”.

Al momento però il tecnico italiano non è assolutamente in discussione.

LEGGI ANCHE:  Ultime notizie Inter: la decisione sul rinnovo del difensore!

Andrea Mariotti