Sei qui: Home » News Inter » Marino suona la carica: ”Dobbiamo farlo partita per partita”

Marino suona la carica: ”Dobbiamo farlo partita per partita”

Sta per iniziare Udinese-Inter, partita valevole per la settima giornata di Serie A.

In campo, da una parte la squadra di Andrea Sottil, capace di un avvio di campionato inaspettato e spettacolare, con tredici punti conquistati in 6 giornate, con una vittoria storica contro la Roma di Jose Mourinho (soltanto la terza sconfitta in carriera per più di 4 goal di scarto per il tecnico portoghese).

Dall’altra parte l’Inter di Simone Inzaghi, reduce da un 2 a 0 fuori casa contro il Viktoria Plzen in Champions League.

Avvio di stagione molto deludente da parte dei nerazzurri con le sconfitte contro la Lazio, il Milan e il Bayern Monaco orfano di Lewandowski.

LEGGI ANCHE:  Stoccata di Bellinazzo all'Inter: "Ne ha bisogno, a differenza della Juventus"

Doveva essere la partita del ritorno di Romelu Lukaku, aspettativa poi smentita con il ritorno dell’attaccante belga previsto per dopo la sosta per la gara contro la Roma.

Ecco le parole di Pierpaolo Marino per Sky:

”Stupefacente l’Udinese attuale”.

”Noi dobbiamo vivere partita per partita, sarebbe sciocco montarci la testa. Questo deve darci solo autostima, nonostante i risultati abbiamo margini di progresso, viviamo alla giornata con una squadra e l’allenatore molto compatti”.

”Innanzitutto Sottil ha qualità tattiche e temperali. Non lascia nulla al caso. Io l’ho avuto per 4 anni come allenatore, lo conoscevamo bene come uomo. Abbiamo scelto lui e siamo felicissimi di questo”.

Giacomo Pio Impastato