Sei qui: Home » News Inter » Nuovo stadio Inter, il Meazza verrà demolito: la data dell’inizio dei lavori

Nuovo stadio Inter, il Meazza verrà demolito: la data dell’inizio dei lavori

Dopo il successo trionfante in Champions League contro il Viktoria Plzen per 0-2, gli uomini di Simone Inzaghi sono tornati al lavoro da qualche giorno per preparare la prossima sfida di campionato in programma domenica contro l’Udinese.

Lunch match insolito per i nerazzurri che per di più dovranno ancora giocare lontano da casa dopo la trasferta in Repubblica Ceca.

L’Inter, infatti, tornerà a casa sua soltanto dopo la sosta della nazionali per affrontare la Roma di Josè Mourinho.

Casa che, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, potrebbe presto cambiare completamente volto per lasciare spazio a nuovi progetti.

Secondo quanto riportato dalla rosea infatti, Inter e Milan sono pronte a dire addio al Meazza che, a partire dalla stagione 2027/2028 – quando la Cattedrale sarà pronta – verrà demolito del tutto.

Meazza Cattedrale Inter

Decisione comune presa dai club cugini ed emersa nella relazione che entrambe le squadre hanno presentato al Comune di Milano, e poi a Roma per l’avvio del dibattito pubblico sul progetto dell’intero distretto di San Siro.

LEGGI ANCHE:  L'Inter piange Bruno Bolchi: l'ex nerazzurro si è spento ieri sera a 82 anni

Sono previsti altri 10 incontri in meno di 2 mesi per discutere di San Siro in cui nascerà un nuovo vero e proprio parco urbano in cui sarà sacrificabile il Meazza. Entro ottobre-novembre è atteso l’ok fondamentale per la stesura del progetto, mentre i club contano di ottenere tutte le autorizzazioni entro il 2023.

I lavori inizierebbero ufficialmente nel 2024 con la speranza di terminarli nel giro di 3 anni, dunque nella stagione 2027/2028.