Sei qui: Home » News Inter » Acerbi sicuro: “Non era facile vincere, c’è una cosa che dobbiamo fare meglio!”

Acerbi sicuro: “Non era facile vincere, c’è una cosa che dobbiamo fare meglio!”

Si è da poco concluso il match di Champions League dello Stadion Mesta Plzne di Plzen tra i padroni di casa del Viktoria e l’Inter. I nerazzurri hanno centrato un’importantissima vittoria grazie alle reti di Dzeko e Dumfries. La squadra di Simone Inzaghi ha dominato la gara da un punto di vista del gioco, schiacciando a larghi tratti i campioni di Repubblica Ceca nella propria trequarti difensiva. Al termine della partita è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Francesco Acerbi. Di seguito le sue parole.

Acerbi Inter Champions

È stata un’ottima partita anche a livello personale, è sembrato giocassi qui da anni, sei d’accordo?

“Si, non sono timido, poi i ragazzi mi hanno accolto benissimo. Cerco di dare una mano ed essere me stesso, non devo cambiare il mio modo di essere in campo e fuori. La mia preoccupazione era la tenuta dopo tre mesi che non giocavo”.

Quanto vi ha fatto bene vincere col Torino?

LEGGI ANCHE:  Antonello svela: quanto costerà il nuovo stadio a Milan e Inter

“Vincere la partita col Torino in modo non eccezionale è stato importante, perché ci ha permesso di arrivare al meglio qua contro una squadra che in casa fa bene e che non ha nulla da perdere. Dobbiamo avere più continuità e non avere delle pause, perché a inizio secondo tempo abbiamo rischiato.”

Ora ci sarà il Barcellona, avete fiducia di farcela?

“Ora c’è la partita di Udine che è importante e poi la pausa nazionali, che è anch’essa importante per arrivare al meglio al tour de force prima dei Mondiali.”