Sei qui: Home » News Inter » Lautaro e Barella, un calcio ai giorni complicati dell’Inter

Lautaro e Barella, un calcio ai giorni complicati dell’Inter

L’Inter riparte da qui. Barella, Lautaro e Correa regalano 3 punti ad Inzaghi dopo lo scivolone di venerdì sera contro la Lazio.

Giorni difficili per il club: non solo la sconfitta pesante a Roma, ma anche il girone da incubo in Champions League, l’infortunio di Lukaku, e le ultimissime voci di mercato, tra Gosens e Skriniar. 

L’Inter riesce comunque a rispondere presente e a spostare l’attenzione sulla classifica: c’è infatti il primo controsorpasso ai danni del Milan, fermato a Reggio Emilia dal Sassuolo. 

Non la prestazione migliore della squadra di Inzaghi, complice una Cremonese che non gioca la consueta gara chiusa e compatta da neopromossa ma affronta l’Inter con spavalderia. 

Qualche fastidio per Handanovic, qualche contropiede degli avversari che per la difesa dell’Inter, ancora abbondantemente da registrare, potevano essere letali.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi: "Ottima risposta della squadra! Sentirmi a rischio? Dobbiamo riuscirci insieme"
Lautaro Barella Inter

La sblocca Correa, raddoppia Barella (con un gol spettacolare), la chiude Lautaro, famelico di gol.

Quei Barella e Lautaro che tanto sono mancati all’Inter nell’inverno scorso, quando arrivarono 7 punti in 7 partite.

Due protagonisti dell’Inter chiamati ad un click ulteriore, soprattutto mentale. Serve caricarsi sulle spalle la squadra per continuare a battagliare per le prime posizioni in classifica.

Due pedine fondamentali nella scacchiera di di Inzaghi, due armi preziose.

Sabato c’è il derby, e con un Lukaku in meno serviranno tutte gli assi nella manica possibili per tentare l’allungo in classifica.