Sei qui: Home » News Inter » Lazio-Inter, la moviola: Zaccagni rischia, Pedro cancella un possibile rigore!

Lazio-Inter, la moviola: Zaccagni rischia, Pedro cancella un possibile rigore!

Lazio-Inter significa prima sconfitta stagionale per i nerazzurri.

Gli uomini di Simone Inzaghi escono battuti dall’Olimpico con un 3 a 1 senza appello maturato per opera dei biancocelesti di Maurizio Sarri.

L’arbitro designato a dirigere la partita è Michael Fabbri, gestione tutto sommato tranquilla, pochi fischi per il direttore di gara in una gara dall’alto tasso agonistico. Solo 2 i cartellini gialli estratti durante il match, entrambi per giocatori biancocelesti, a cui si aggiunge nel finale l’ammonizione per proteste rimediata da Brozovic.

Ad analizzare la situazioni più complicate gestite dal fischietto romagnolo ci ha pensato anche il Corriere dello Sport nell’edizione mattutina.

Dumfries-Marusic-Lazio-Inter

Questo l’estratto:

“Dumfries in area subisce un calcio da dietro da Zaccagni: Fabbri lascia giocare, ma il tutto viene sottoposto al check del Var. Il replay del resto mostra un intervento falloso, ma a inizio azione c’era comunque una posizione di fuorigioco di Lukaku, quindi niente rigore”.

A conclusione un breve passaggio sulla rete del 3 a 1 realizzata da Pedro:

 “Potrebbe starci il rigore, ma Pedro segna e cancella sul nascere ogni dubbio”.

Giuseppe Bondi