Sei qui: Home » Copertina » Inzaghi la sua doppia coppia: e se diventasse un poker d’assi?

Inzaghi la sua doppia coppia: e se diventasse un poker d’assi?

Gol di Lautaro Martinez e assist di Romelu Lukaku. Scena già vista tante volte a San Siro, scena che tante volte ha fatto innamorare.  In attesa del primo gol di Big Rom nella sua vecchia – o nuova – casa, ci ha pensato il Toro argentino a far esplodere i tifosi. Ci metterà poco a ricambiare il favore a Romelu.

Lukaku Lautaro Martinez
Lukaku Lautaro Martinez

Gol di Joaquin Correa e assist di Edin Dzeko. Scena vista per la prima volta, scena che, però, potrebbe ripetersi ancora. Anche a ruoli invertiti. L’Inter vista con lo Spezia ha fatto, per la prima volta, il gioco delle coppie. Fuori i due titolari, dentro le due alternative. Riserve di lusso, dato quello che il Tucu e il cigno di Sarajevo possono dare a questa squadra.

Dzeko Correa
Dzeko Correa

Il gioco delle coppie, probabilmente, sarà una chiave della stagione nerazzurra. L’abbiamo visto a Lecce, quando con i quattro attaccanti in campo l’Inter ha assaltato i salentini. L’abbiamo visto ieri a San Siro, con il doppio cambio che ha chiuso la partita. Dopo anni l’Inter avrà quattro attaccanti titolari, da poter ruotare, anche abbastanza compatibili tra loro.

LEGGI ANCHE:  Verso Inter-Roma, ci saranno Calhanoglu e Lukaku? Le ultime

Simone Inzaghi ha la sua doppia coppia, che è già una garanzia. Ma cosa potrebbe accadere se diventasse un poker d’assi